Facebook Twitter
cheztaz.com

Sepsi Intossicazione Alimentare

Pubblicato il Aprile 19, 2023 da Christopher Armstrong

L'avvelenamento alimentare è in realtà una sepsi (l'attuale presenza di microrganismi dannosi o tossine associate nel sangue e nei tessuti), causata da alimenti che sono contaminati da batteri patogeni, tossine, virus, prioni o parassiti. Queste contaminazioni sono generalmente dovute a una manipolazione, conservazione o preparazione impropri di cibo. I pesticidi messi nel cibo possono anche aggiungere la probabilità di utilizzo dei virus. Il contatto che i parassiti, come ad esempio mosche e scarafaggi, hanno con il cibo, intensifica ulteriormente il cambiamento di contaminazione.

Poiché i sintomi spesso non si verificano per molte ore dopo che il cibo contaminato viene mangiato, a volte è davvero difficile "appuntare la coda sull'asino" e scoprire ovunque provenga. I sintomi iniziali di avvelenamento alimentare generalmente includono: vomito, diarrea, febbre, nausea, dolore addominale, mal di testa o stanchezza. In genere il corpo può riprendersi da solo dall'avvelenamento, dopo un breve periodo di tempo. In rare circostanze, in particolare con neonati e donne incinte, l'avvelenamento da cibo può portare a problemi di salute permanenti e in casi molto più acuti, la morte.

Il tempo che passa tra la consumo alimentare e la presenza specifica del virus dell'herpes, è chiamato periodo di incubazione. Durante questo periodo i microbi vengono passati attraverso lo stomaco e nell'intestino dove attaccano le cellule che fiancheggiano la parete intestinale. Quindi sono moltiplicati.

Praticare una buona igiene attraverso le tre fasi della preparazione del cibo (prima, dopo, durante), può aiutare a ridurre l'opportunità di avvelenamento da cibo. Sii intelligente sul tuo benessere e prendi le precauzioni richieste ogni volta che usi il cibo.